sabato 29 febbraio 2020

NULLA DI ORDINARIO su Wilsawa Szymborska di Michal Rusinek (2019)

Wisława Szymborska riteneva che non si dovesse telefonare a nessuno prima delle dieci del mattino. A meno che non fosse successo qualcosa di brutto. Perciò quando il 22 novembre 2011 mi telefonò alle nove, capii subito che il motivo era serio.
Vent'anni prima, alla vigilia della maturità, stavo andando in autobus a trovare una compagna di classe che moriva di cancro. Eravamo un gruppetto a farle visita a turno. PEr ciascuno aveva una richiesta. A me chiese di portarle le poesie della Szymborska.


Nulla di ordinario su Wisława Szymborska
di Michal Rusinek
Adelphi
trad. di Andrea Ceccherelli

Nessun commento:

Posta un commento